Guadagnare scrivendo: lavorare con l’arte delle parole

postazione di lavoro per guadagnare scrivendo

In questo articolo ti voglio parlare di come sia possibile guadagnare scrivendo.

Già, è possibile, e a farlo sono in molti.

Se anche tu come me hai sempre avuto la passione per la scrittura ma hai sempre pensato che non potesse rimanere che una passione, dopo questa lettura cambierai idea.

Ho aperto vCreate nel 2016.

Questo blog è cambiato in continuazione (l’ultima volta proprio qualche settimana fa).

I trend grafici vanno e vengono, e se a questo dato di fatto sommiamo la mia costante insoddisfazione e ricerca di soluzioni migliori, capiamo subito perché il tasso di modifiche sia stato così alto.

Una cosa, però, non è cambiata: il motivo per cui vCreate rimane aperto.

Non so se lo sai, ma tenere aperto un blog ha dei costi. Se fossi stato alla ricerca di denaro e basta, avrei chiuso il sito dopo una settimana.

Dentro di me però sapevo di non poterlo fare.

Vedevo tutti questi blog pieni di pensieri importanti e pieni di gente che li leggeva: non me la sentivo di riporre così poca fiducia nella mia capacità di generare un impatto con le mie parole.

E così, vCreate è rimasto aperto.

guadagnare scrivendo: il mio blog

Per anni ho dovuto risolvere problemi, trascorrere ore davanti al pc parlando con assistenze tecniche e ricercando nei meandri dei forum internazionali soluzioni ai problemi che trovavo per la strada.

Oggi questo blog non è un gigante, ma per me rappresenta tutto: è lo strumento che mi ha spinto ad approfondire tutto il resto e a continuare il mio percorso nel mondo della comunicazione online, del marketing digitale e del copywriting.

Ho studiato, sbagliato, sono cresciuto e ho capito che questa è la strada che voglio intraprendere, non un semplice hobby.

Soprattutto, in questi anni ho capito cosa puoi fare online se hai qualcosa da dire. Se sei appassionato alla scrittura, quindi, non ti accontentare di altro, perché viviamo nel periodo migliore per trasformare quest’arte in un lavoro flessibile e soddisfacente.

Quali sono i modi per guadagnare scrivendo

Partire dalla passionee non dal possibile risultatofa tutta la differenza del mondo.

Se cerchi dei modi per guadagnare facendo qualcosa che non ti piace solamente perché “va” e ci sono possibilità, stai sbagliando tutto.

Prendi la scrittura: da quello che ho avuto modo di vedere, c’è sicuramente modo di migliorare in questa disciplina.

Ci sono però persone portate per farlo e altre che semplicemente lo odiano.

Questo è stato il trick che mi ha permesso di perseverare in questi anni e di cercare tutte le possibili soluzioni per rendere la scrittura un lavoro e guadagnarci nel metodo più etico e migliore possibile.

Ho trovato due macro-strade per farlo: guadagnare scrivendo per dei clienti e guadagnare scrivendo per se stessi.

No, nel secondo caso non ti basterà tenere un diario (anche se comunque è un’abitudine utile).

Online fondamentalmente hai la possibilità di costruirti un pubblico, o di costruirne per altri e ognuno dei due modi è, a suo modo (dovevo dirlo), profittevole.

Ora ti spiegherò le principali differenze, quando è meglio scegliere una strada, quando è meglio sceglierne un’altra e soprattutto come si può, concretamente, guadagnare scrivendo in entrambi i casi.

Guadagnare scrivendo per dei clienti

Per quanto sia allettante l’idea di diventare una sorta di star del web, è allo stesso tempo estremamente difficile.

Negli ultimi anni sono cresciuti parecchio anche sul web i modelli di business service-based.

Ma cos’è un serviced-based business?

Un lavoro in cui fornirai dei servizi direttamente a dei tuoi clienti in cambio di un costo mensile o annuale, e/o delle percentuali sul ritorno che vai a generare tramite i tuoi servizi.

Ora, un po’ di tempo fa ho scritto un articolo sul copywriting (clicca qui se vuoi dargli un’occhiata) e ci ho anche fatto un video.

Cos'è il COPYWRITING e Come Impararlo

Il copywriting è quella disciplina che ti insegna a comunicare efficacemente nell’ottica di portare il destinatario da un punto A ad un punto B.

Sì, questo vuol dire anche vendere, ma non solo.

Altri obiettivi delle aziende che potrai trovarti ad avere come clienti potrebbero essere la lead generation (generazione di contatti) o l’awareness (visibilità e diffusione del marchio).

Ma comunicare può avere decine di altri obiettivi: fornire assistenza, gestire delle community, creare dei report, scrivere degli script per dei video, scrivere dei pitch per aziende ed investitori e molto altro.

Insomma, imparare il copywriting vuol dire imparare una competenza in grado di farti usare la scrittura per centinaia di scopi o progetti diversi.

Aprire una propria agenzia è diventata una scelta abbastanza comune nel mondo web (l’ho fatto anche io con Kleia, l’agenzia in via di sviluppo che sto avviando da qualche mese).

agenzia: un esempio di come si può guadagnare scrivendo

Questo perché i business che hanno bisogno di servizi specifici sono illimitati – così come i servizi stessi.

Il bello della scrittura, secondo me, è che ti apre le porte per tantissimi servizi diversi.

Puoi fare email marketing, puoi scrivere articoli, puoi creare il copy delle ad, puoi scrivere video, puoi scrivere corsi, puoi preparare discorsi e tanto tanto altro.

In questo mondo la creatività la fa da padrona.

Se sarai in grado di individuare una necessità e colmarla attraverso un servizio innovativo, avrai vinto.

Guadagnare scrivendo tramite progetti personali

Sì, si può guadagnare scrivendo anche attraverso un progetto personale.

Ma cosa intendiamo per progetto personale?

Un blog (come vCreate), una newsletter, un personal brand sui social, un’attività su Medium, un corso…

Il discorso della creatività, qui, è ancora più valido del caso precedente.

Per quanto tutte queste attività evergreen, testate e validate possano portarti al successo se sarai in gamba, sperimentare e provare a portare alla luce nuove idee può dare i suoi frutti.

Ti faccio un esempio.

Mettiamo che sia bravo a scrivere e abbia studiato le basi del copy. Voglio creare un mio progetto online basato sulla scrittura e che mi permetta, perché no, di guadagnare.

Sarebbe una buona idea imparare qualche altro concetto di digital marketing e creare una newsletter a pagamento su una tematica in cui sono esperto riuscendola a sponsorizzare bene e a far diventare un business stabile.

Anche questo non è nulla di nuovo, ma è un modello meno visto rispetto a quelli che ti ho citato più sopra.

Anzi Substack è addirittura un tool che ti permette di farlo senza sforzi e integrazioni aggiuntive.

Vedo molti scrittori americani o comunque operanti sul mercato internazionale fare molto bene su Medium: questa piattaforma ti permette di monetizzare direttamente al suo interno, attraverso un partner program.

Puoi iniziare a scrivere libri e autopubblicarli, oppure lanciare ebook su temi precisi.

Come avrai capito, anche in questo caso le possibilità sono davvero tante.

Ti consiglio di cercare di guadagnare scrivendo per un tuo progetto solo se hai già un’altra fonte di guadagno e hai tempo per portare avanti due progetti in parallelo.

Far crescere una realtà tua può essere un processo lento.

Una volta grande, però, può sicuramente portarti risultati leggermente più ‘automatici’ del lavorare con clienti.

Perché molti sottovalutano la scrittura e perché il suo è un ruolo basilare

I crediti del successo di alcuni settori online sono spesso dati alle piattaforme, alle singole discipline o ai prodotti finiti.

Da quello che vedo io, la scrittura è alla base del 90% di quello che vediamo online.

Per fare video serve uno script o almeno una lista di punti da coprire, per fare podcast anche, per scrivere email non ne parliamo, per dar vita al design di una pagina o di un sito non si può prescindere dallo scrivere paragrafi, headline e didascalie di valore.

Potrei continuare all’infinito.

Per quanto le piattaforme siano accattivanti, le discipline utili e i prodotti fighi, il back-end di queste strutture è quello che fa davvero la differenza.

Imparare a scrivere bene – se sei un minimo portato o invogliato a farlo – è davvero uno degli investimenti migliori che tu possa fare oggi.

Togli anche tutto quello che ti ho detto finora.

Non considerare le ambizioni, i progetti, le opportunità , i blog, le email, i business e tutto il resto.

Vuoi che imparare a scrivere – e quindi a comunicare – adeguatamente, imparare a parlare alle emozioni della gente, non ti aiuti ad ottenere il meglio dalle persone?

Nella sfera personale quanto in quella professionale.

Con un tuo amico che si irrita facilmente quanto con un capo che è difficile da convincere quando si parla di promozioni.

La verità è che scrivere è una bellezza che abbiamo leggermente trascurato, per far posto a stimoli più materialistici.

Leggi un bel libro, uno che ti è stato consigliato da gente che reputi in gamba.

Sarà difficile, dopo aver provato delle emozioni del genere, non essere incuriosito su come diventare anche tu così bravo a parlare alle corde delle persone.

Best practices per migliorare nella scrittura (alcune sono controintuitive)

Prima ti ho detto che è difficile migliorare nella scrittura (e quindi impossibile guadagnare scrivendo) se non si è portati per farlo.

Lascia che mi spieghi: non penso che saper scrivere sia un dono naturale.

Per “essere portati” intendo più avere una sorta di curiosità e attitudine che spinga a volerne sapere di più, a chiedersi come facciano delle persone ad essere così brave nel comunicare.

Vuoi sapere la mia? Questa domanda se la fanno tantissime persone.

Poche, però, sono così ostinate a voler scoprire la risposta.

Io penso di essere una di queste.

Le capacità di infiltrarsi nella mente di qualcuno, stimolare una determinata emozione, evocare un ricordo, dipingere un’immagine mi hanno da sempre affascinato.

Allora sono sempre stato spinto a trovare quegli elementi che riescono a farlo.

Devo esserti sincero. La maggior parte delle volte questo è un processo del tutto automatico ed inconsapevole.

Altre volte, però, riesco ad estrapolare questi elementi e ad isolarli per poi personalizzarli e riutilizzarli.

Quello che ti voglio dire, però, è come trovarli.

Lasciati pervadere dalle sensazioni che i contenuti che consumi vogliono provocare in te. Allo stesso tempo analizzali razionalmente. Capisci cosa riesce a provocare quella determinata sensazione.

Io lo faccio continuamente.

Ogni volta che mi metto al pc voglio capire qualcosa di nuovo rispetto a prima.

vcreate e scrittura

Quando leggo un libro, quando vedo un video, quando leggo un articolo e addirittura quando vedo una serie tv.

Già, hai letto bene.

Sono uno di quelli (esistono?) che pensano che le serie tv siano una fonte incredibile per capire come si scrive e si comunica.

Sarà che mi fanno impazzire, sarà che essendo così lunghe riesco a cogliere tutta l’empatia dei personaggi, ma analizzare le serie tv mi ha portato sempre a capirne i valori su cui si basano e le dinamiche sociali che tanto ci fanno appassionare.

Il punto è: non fermarti alle lezioni e agli insegnamenti.

Sfrutta ogni occasione per generare idee, segnale, studiale, scrivile, rivedile, pubblicale.

Scrivere bene è un processo che comincia in testa.

Per allenarti a scrivere meglio e aumentare le possibilità di tradurre tutto questo in progetti e modelli di business che ti consentano di guadagnare scrivendo, devi allenarti a pensare più in profondità.

Chiediti il perché delle cose, sfocia nella filosofia.

Trova dei significati nascosti anche nelle azioni e negli eventi più semplici.

Oggi produrrai un pensiero, domani un articolo, un giorno un libro.

Fidati della tua creatività, e non reprimerla. L’errore più grande che tu possa fare è chiudere gli occhi solo perché vedono qualcosa di diverso da quello che vedono gli altri.

A presto,

Vittorio

Accedi al gruppo privato e alla mailing list di vCreate

Articoli correlati

Negli ultimi anni i video sono diventato il formato principale con cui si comunica online. Iniziare su YouTube è uno dei migliori investimenti, ecco perché.